domenica 10 luglio 2011

un'affondo romantico...

Esistono   luoghi incantati,  incontaminati,  intatti... posti che ti sono sconosciuti se pur molto vicini!!


Un posto come questo , una Stupenda e suggestiva Chiesa che ha resistito al tempo e all'uomo!!!
 Un luogo speciale dove ricercatezza e semplicità coesistono insieme.


Una cornice romantica che la mia più piccola delle mie SORELLE  ha scelto per  dire Si... Si  all'amore, alla famiglia, all'unione di intenti e tanto ancora. 
Un posto dove ho sofferto dolori atroci sul mio tacco 12  e  che ho percorso in lungo e largo (ma  a piedi nudi)  per riportare a casa il Sacro Osso del CollO.


L'atmosfera era quella giusta, le arpe suonavano e gli angeli cantavano... mentre i due piccioncini si dedicavano promesse eterne...


L'addobbo floreale era stupendo, nuvole di nebbiolina e grosse peonie bianche adornavano la Casa Celeste, e la luce d'un caldo pomeriggio estivo si rifletteva sugli  affreschi del 1300.


Insomma... è valsa la pena, la sfacchinata  e la levataccia!!! Qualche volta bisogna pur lasciarsi andare al romanticismo,  al bisogno di famiglia e non star sempre lì ad ostentare emancipazione e femminismo.


Una volta una famiglia  durava secoli, oggi tutt'al più una generazione. I figli lasciano prima che possono la casa dei genitori, i nonni quando possono vivono da soli.... quindi ritrovarsi tutt'intorno  "al fuoco"  diventa piacevole e scalda il  CuOre


... e mentre volavo di pal-in-frasca e  riflettevo sul valore di certi sentimenti, sui matrimoni andati e di quelli promessi si faceva l'ora. 


Finalmente dopo  i convenevoli, le foto di rito ed il lancio del riso...  dopo gincane tra prati aperti e pascoli di pecore,  dopo  percorsi degni d'un rally campagnolo   il banchetto si è aperto ai nostri occhi!!!!!


Tra le poesie di  Neruda e Qusimodo,  tra il  " T'AmO..."  e  " S'Ode ancora il mare"  spuntavano composizioni di mele verdi e sottopiatti d'argento!


Ma affacciati sull'adriatico (completamente disinteressata alle portate di pesce) e dopo essermi tuffata sull'aperitivo d'Overture (come una dodicenne al McDonald's)...bramavo il buffet di dolci.
Rinnomata chiusura ed ultima tendenza dei banchetti di Nozze.


Piacevolmente deliziata  ho ingurgitato  fino all'ultimo bignè ... senza contare le calorie e senza farmi prendere dai sensi di colpa (tant'è che non ci sarebbero state più  sorelle da sposare)  e con la promessa:  da domani dieta!



Chiudo con questo fiore, velocemente imbastito per ravvivare il mio abitino tutto troppo nero.
 Con le scarpe in mano, il fiore ormai stanco ciondolante dal petto, il capello sfatto e qualche chilo di troppo... a tarda sera ci siamo congedati dalla festa!
Soddisfatti e un po' stanchi,   ma con la certezza che certi valori valga ancora la pena di celebrarli!!

10 commenti:

  1. Auguri agli sposi! Che siano davvero ognuno la perfetta metà della mela dell'altro. Il tuo fiore davvero fashion. Ci vediamo in settimana?"

    RispondiElimina
  2. Che bella la chiesa ed anche gli addobbi!! Ma il bellissimo fiore l'avevi fatto tu, com'è che era stanco?! Forse aveva preso dalla creatrice!!
    Baci
    Carmen

    RispondiElimina
  3. Eccome se ne vale la pena di celebrarli, almeno per me :-) Proprio ieri riflettevo su "capperi, son 18 anni che sto con Gianpiero!"...e, al momento, non vedo nubi all'orizzonte ;-)
    Tanta gioia agli sposi e complimenti ai tuoi click ed al tuo fiore ravvivavestito.
    Buona domenica, ciao
    e°*°

    RispondiElimina
  4. Auguri alla sorellina, e che questo matrimonio duri un po' più di una generazione...
    Grazie per lo spunto storico-turistico! E a presto.
    Roberta

    RispondiElimina
  5. devo dire che in web le tue foto sono ancora più romantiche che dal vero. sarà che quando ci incontriamo siamo distratte da troppe cose, le chiacchiere, il catch tra pippo e polpetta, le nuove creazioni che ci mostriamo (ma quanto produciamo????), le risate e il caffè che sbocca....

    RispondiElimina
  6. Qust'"affondo" mi piace da impazzire! Bello tutto, tutto molto raffinato.
    L'addobbo di nebbiolina e peonie è qualcosa di meraviglioso. Come pur euttto il resto della cerimona.
    Complimenti alla sorella per il gran gusto dimostrato
    A lei vanno i miei Auguri sinceri, a te un baciotto e un grazie per queste foto.
    Ros

    RispondiElimina
  7. GRAZIE Stefania! Un bellissimo post turistico, poetico, con riflessioni sul "calore familiare" che condivido in pieno! Auguri a tua sorella e complimenti per il fiore!!!
    Silvia di toccodililla

    RispondiElimina
  8. Complimenti agli sposi e complimenti a te che hai saputo catturare le emozioni in queste immagini!

    RispondiElimina
  9. tantissimi auguri alla nuova vita di tua sorella

    RispondiElimina
  10. Ciao! Ho fatto i tuoi ciondolini di Das..per adesso ne ho usato solo uno per fare un anello :) Vuoi vederlo? Eccolo! http://unpuntotiraglialtri.blogspot.com/2011/07/anello-di-terracotta.html

    RispondiElimina

grazie 1000 per il tuo commento ... è il vero carburante che alimenta il mio blog!!!!!