giovedì 27 marzo 2014

una miniera di "diamanti"

 Sono andata a caccia di tesori, ed ho scoperto  una  miniera di diamanti...;)
Nel momento in cui li ho visti, e ne ho ascoltato la storia mi sono perdutamente innamorata di loro! (sarò anche d'innamoramento facile ma...)
 
 Vecchi bOttOni anni sessanta in pasta di celluloide.
Sono lì in una storica merceria della zona vecchia della mia città, in attesa che qualcuno li riscopra... ed io li ho RIscoperti!
Sono enormi, pieni e tutti diversi...
 
 L'anziano "spacciatore di diamanti" mi ha raccontato di quando li comperava e dei fornitori che non esistono più da anni, di come li ha conservati, catalogati e raccolti volta per volta.
 
Tante scatole  di cartone ingiallitissime ed accavallate, e nel momento in cui ne sollevava ogni coperchio  i miei occhi si illuminavano come una bambina davanti all'albero di natale, ad ogni nuova forma e sfumatura di colore ho avuto  un sussulto!
 
 Grandi e concavi come delle callarelle  ogni volta in cui li tengo in mano mi fanno fare un balzo in dietro nel tempo e mi ricordano il cappotto in panno di lana  di mia nonna.
Lei  che lo indossava con un  vezzo di vanità tale che ai miei occhi di marmocchia sembrava  un'attrice del cinema.
 
 Questi veri e propri gioielli sono ancora lì, in alcuni  vecchi negozi delle nostre città... non lasciateli andar via ma andatene  in cerca, chiedete di loro... scovateli!
 
 Raccogliete la memoria storica di chi prima di noi ha amato le stesse cose che anche noi amiamo, cercate nei cassetti vecchi spilloni da balia,  rocchetti in  legno,  forbici arrugginite e tanto altro.
 
 Ridate valore  alle piccole cose, semplici ma piene di significato, recuperate vecchie meraviglie nascoste e dimenticate..... hanno ancora tanto, tantissimo da darci.
*******************
ps:
mi scuso per chi si aspettava un post creativo, ma questo è uno di quei momenti in cui il mio animo "si carica, macina ed immagazzina"  e  magari prima o poi...
 
 

martedì 25 febbraio 2014

dimmi dove ti siedi, e ti dirò chi sei ;)

 (sediolina vestita, toilette camera da letto della mia doll's house)
ROMANTICA:
 un po' di romanticismo non guasta mai!
Volubile e permalosa, la visione del mondo attraverso una tendina di pizzo rosa intenerisce il vostro animo, farfalline svolazzanti,  fiocchetti e sospiri alimentano i vostri sogni! Per un cup-cake melenso e appiccicoso  siete capaci di far tutto e per una poesia baratterete il vostro cuOre.
 
 (sediolina vestina, tavolo da pranzo della mia dolls'house)
CLASSICA:
 tradizionali e sObrie, mai un capello fuori posto!
Irreprensibili e serie, è bello solo quello che è equilibrio  misurabile... per voi  rose rosse e tacchetto per la cena fuori casa. Indosserete solo perle e lingerie color cipria, sarete sempre così tanto perfettine e criticone da diventare quasi quasi odiOse! Essere affidabili però è un vostro punto cardine, su di voi si può contare.
 
 (sediolina in ecopelle, per il tavolo da lavoro della craft- room della mia doll's house)
TRENDY:
 anticonvenzionale e figlia dei fiori!
Niente è come sembra, ogni spunto è un'occasione,  sperimentare e reinventare senza prendersi troppo seriamente! Troppo impegnate con la testa altrove, avrete talmente poco tempo da dedicare al resto del mondo da sembrare solitarie,  solo voi e la vostra dimensione creativa...
Mai sicure di sé, ma talmente abili da trasformare l'insicurezza in una virtù.
 
 (sediolina a dondolo per la nursery della mia doll's house)
YOUNG:
 meglio non crescere mai, rimanere giovani ha i suoi vantaggi!
A sessant'anni indosserete ferrettini tra i capelli, sarete bionde ossigenate e trascorrerete tutti i sabati sera in balere promiscue. Ballerete il tango fino alle ore piccole della notte fonda, stringerete una rosa tra i denti  e vi divertirete come al ballo delle debuttanti...  (alla mattina chiamerete un'ambulanza, ma questo è solo un piccolo dettaglio;)))
 
 (segiolina in corda, per scaldarsi al camino della mia doll's house)
PANTOFOLAIA:
stare comodi è meglio!!!
Mettersi in gioco è troppo impegnativo, meglio un film alla TV,  non vedete l'ora di tornare a casa e vi sarete infilato il pigiama ancor prima della cena!
Un bel romanzo da leggere sotto un caldo e rassicurante plaid, meglio viaggiare solo con la fantasia e domani poi si vedrà... domani è un altro giorno.
 
 (banner di bandierine, per rallegrare la mia doll's house)
°°°°°°°°°°°°°°°°°°°
Or su bellezze  conosciamoci meglio... raccontatemi come siete, mentre paziente vi leggerò ed ospiterò tra le sedioline artigianali della mia doll's house in piena realizzazione
Accomodatevi, scegliete lo spunto e parlate di VOI dei vostri sogni, dei vostri ideali  dei vostri isterismi e tic nervosi... non immaginerete   mai quante sono le  cose  in comune tra di NOI ;)))
caffè, thè, cioccolata calda o grappino?

 

martedì 11 febbraio 2014

una ciambella col bucO... nel tessuto!

Sono molto alla moda di questi tempi... sciarponi e scaldacollo  sono un cult di questo inverno,  li vedo ovunque ed indosso a chiunque... perché essere da meno?
 
Avevo pensato di crochettare... magari sferruzzare, ma visti i miei ultimi tempi lunghi, non potevo iniziare e permettermi una cosa che avrei finito solo  in tempi da pensiOne;)
 
Allora ho ben pensato di tagliare corto.
La scintilla è scattata quando i miei hanno incrociato questo meraviglioso tessuto  da camicia... 
 
le roselline minute e perfette, spalmate in sfumature di grigio mi hanno fatto letteralmente trasalire, complici i mini pom pon che metterei ovunque e due metri di una stoffa in  lana cashmere che conservavo da tempo.
 
Ed è dunque venuta fuori lei... una pseudo sciarpa pomponosa e floreale.
Spero spunto per chi ama le fantasie come me  ed il grigio minimal-chic! un colore non colore per tutti i gusti!
 
Le roselline hanno fatto capolino anche tra le lenzuola di lino bellora del lettone della mia doll's house che vorrò mostrarvi presto visto che fiorisce tra le mie mani meravigliosa ogni giorno di più;)
BuOn martedì  ragazze, e ben riviste!
 

martedì 17 dicembre 2013

un'altro natale...;)

Alla fine arriva  puntuale come un'orOlogio svizzerO... ma chissà com'è che mi trova sempre impreparata ;(???
 
eppure lo so' che Natale arriva, ma non faccio mai in tempo a carburare!!!
 
Quest'anno però ho avuto un aiuto impareggiabile " Big-shot  the special guest ".... ("la big che' " mi ha detto un'amica).... per NOI internauta nessun dubbio, nessun tentennamento!!!
 
 Due  meravigliose fustelle, un centrino smerlato ed un fiocco di neve possono fare miracoli ;)
 
(sequenza: centrino, fiocco di neve, centrino, yo-yo di cotonina,  fiore grande, fiore piccolo e bottoncino quel-che-c'hai)
 Aggiungi pure uno yo-yo di tessutello fantasia e l'addobbo-idea regalo è presto che confezionato.
 
 I miei pseudo-decori sono ancora in fase di costruzione, ma li mostro ora perché poi in un batti baleno mi spariranno da sotto il naso;)
 
 Quasi quasi hanno molto poco di Natalizio, quest'anno per niente tessuti lurex e sbrillucichini, ma  mi gustano "un casino" così,  senza pretese di stupire con effetti speciali!!
 
 Allora acchiappatelo al volo questo augurio semplice semplice, perché è nelle cose genuine  che sono racchiusi i sentimenti migliOri ;)
auguri di un natale speciale
 

mercoledì 30 ottobre 2013

peppa pig ;)

Non poteva passarmi avanti senza che io  cadessi  in tentazione...;)
Troppo carina per non provare!
 
Naturalmente l'amigurumi è sempre a modo mio, mai preciso ed impeccabile ma è così che vien fuori dalle mie manine.
La fonte (per chi volesse provare)  è questa  e la mia amica Matilda  ha testato e un po' modificato lo schema.
 
Trovo Peppa simpatica, ha una risata contagiosa, il mio pestifero piccoletto la guarda incantato e ne rimane contagiato.
Sì è un'animazione bidimenzionale  e semplicistica,  ma è questo il segreto del suo successo!!!!
 
Allora rimango in attesa d'un po' di pioggia,  così mi infilo le galosce e vado a saltare nelle pozzanghere di fangO...... vuoi mettere il potere curativo di una cosa così!!!!
(Paola se sei giunta alla fine del post un brivido ti avrà attraversato la schiena, tu che non la puoi vedere;;;)
 

sabato 5 ottobre 2013

assente giustificata!

( uccellino zakka life in versione free motion)
          Manco da un po' e me ne scuso, ma gli ultimi due mesi sono stati intensi e movimentati;)
                                                                                                             
 Ho avuto bisogno di raccogliere idee ed energie, di concentrazione!!!
Due mesi di cambiamenti importanti: una nuova casa, un nuovo lavoro.
 
 Tutto meglio e di più di prima: una casa più grande e più impegnativa, un lavoro più propositivo e stimolante...
Tutto il mio materiale creativo è lì che mi aspetta, in attesa che io riparta, in attesa che mi lasci andare al lato leggero delle cose  a bei progetti e nuovi intenti.
 
Sono quasi pronta, ho solo bisogno di qualche altro minuto per raccogliere i fili del discordo e ri-ingranare la marcia.
 
Certo devo ancora scoticare per bene le gocce di pittura a terra, e pulire la polvere da cantiere.... ma questa è un'altra stOria...;) 
 


domenica 11 agosto 2013

antipatica fettuccia ;)

 Ho odiato la fettuccia dal primo momento in cui l'ho vista!!!
Ma quale vittima dell'acquisto "creativo" compulsivo non ho potuto ne voluto risparmi il piacere di possederne un gomitolone....
 
 Gomitolone che ha roteato per casa senza dimora fissa mesi e mesi,  tra  stipetti e  cassettoni non ha avuto  pace (" .....ora lo butto via, e gli abbendo dietro anche l'uncinetto n.12 che mi ritrovo sempre avanti...grrrr")
 
 In ultimo però, prima che finisse malamente, mi sono imposta di mettergli mano!!!
e se mai un gomitolo può essere odioso, dopo i primi giretti di maglia bassa, lo è diventato ancora di più!
 
 Non so come poi è ben andata che ho utilizzato fino all'ultimo centimetro di filo (onde evitare di ritrovarmi una ennesima  matassina ammonticchiata sulle altre)
 
 Ad operazione compiuta, nonostante la purezza assoluta di un cestino a crochet sia sempre e comunque bella, non ho potuto frenarmi dal contagiarla.
 
 Dovevo rendermelo simpatico quel gomitolone, mi doveva appartenere un po' di più, e ci ho appiccicato su avanzi di lavori passati  e fiorucci  che per strada avevo abbandonato!!! 
 
 Non volevo sprecare neanche la fatica di dedicargli uno japanese flower fatto su misura, neanche mezzo metro di passamaneria acquistata per l'occasione ;(
 
 Al fine di questi alambiccOsi ragionamenti si è materializza lei, la mia nuova cesta portagomitoli (non che mi manchino contenitori, ma ci voleva un ennesimo prendipolvere in mezzo al caos del mio trasloco!!!!)
 
 Ora il gomitolone così impastato mi è di certo più simpatico.... ma giammai mi balenerà nella mente l'idea di acquistarne un altro, e sottolineo giammai ;)
OX°#]ZY@H;$£"? ........eccO!!!